Scadenziario:

20-11-2020 Videoconferenze

LA RESPONSABILITÀ DEL PROFESSIONISTA NELL’ESERCIZIO DELLA PROPRIA ATTIVITÀ

Durata: 3,5 hh (dalle ore 9.30 alle 13.00) Accreditato ODCEC (crediti n 4) Solo partecipazione Live Non è consentito effettuare più collegamenti, si ricorda che un collegamento vale come un riconoscimento dei crediti. Più collegamenti non saranno presi in considerazione come riconoscimento dei crediti formativi.

30-10-2020 Info Fisco

DL Ristori - Il nuovo Contributo a fondo perduto

il recente Decreto Ristori ha riproposto un contributo a fondo perduto analogo a quello già introdotto dal DL Rilancio, con alcune differenziazioni soggetti interessati: attività che rientrano nei settori economici che sono stati oggetto di restrizioni da parte del DCPM del 24/10/2020 ai fini del contenimento dell’emergenza sanitaria presupposto: permane il calo del fatturato tra il mese di aprile 2020 rispetto allo stesso mese del 2019 ricavi 2019: non si applica alcun limite calcolo del contributo: è differenziato tra i soggetti che, in relazione alla precedente agevolazione ne avevano già fruito: il riconoscimento è automatico ed avviene tramite l’applicazione di un moltiplicatore, specifico per ciascun settore di attività, all’importo precedentemente spettante in caso contrario: occorre presentare domanda, in esito alla quale l’Agenzia procede ai conteggi già applicati in passato prima di applicare il moltiplicatore specifico per ciascuna attività.

30-10-2020 Info Flash Fiscali

DL Ristori e Bonus locazioni - Proroga per i settori oggetto di chiusura

Il recente Decreto Ristori ha disposto: la proroga del credito d’imposta per i canoni di locazione di immobili ad uso non abitativo e di affitto d’azienda di cui al Decreto Rilancio anche per i mesi di ottobre, novembre e dicembre; limitatamente ai soggetti con codice attività prevalente rientrante in uno di quelli oggetto di sospensione dell’attività ad opera del Dpcm 24/10/2020 Il bonus non è cumulabile con quello spettante fino a dicembre 2020 per le imprese turistico ricettive.

30-10-2020 Fisco passo per passo

Spese sanitarie e veterinarie - informazione da trasmettere al sistema TS

Con il DM 19/10/2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29/10/2020, sono state modificate le informazioni da trasmettere al Sistema Tessera Sanitaria in relazione alle spese sanitarie e veterinarie. Si prevede che: per le spese sostenute a partire dal 1 gennaio 2020 i soggetti tenuti all’invio dei dati al Sistema TS provvedono a tale invio, relativamente ai dati dei documenti fiscali, includendo anche le informazioni relative alle modalità di pagamento delle spese sanitarie, salvo che per quelle che rientrano nelle casistiche di esclusione di cui all’art. 1 comma 680 della L. 160/2019 (legge di bilancio 2020).

30-10-2020 Fisco passo per passo

Imbarcazioni da diporto: modalità e dei mezzi idonei a dimostrare l'effettiva fruizione e l'effettivo utilizzo del servizio al di fuori dell'Unione europea

Con il Provvedimento del 29/10/2020, dando attuazione all’articolo 1, comma 725 della legge 2 dicembre 2019 n. 160, modificato dall’articolo 48, comma 7, del decretolegge 16 luglio 2020, n. 76, sono state individuati i mezzi e le modalità di prova idonei a dimostrare l’utilizzazione e la fruizione dell’imbarcazione da diporto al di fuori dell’Unione europea, ai sensi dell’articolo 7-quater, comma 1, lettera e) e dell’articolo 7-sexies, comma 1, lettera e-bis) DPR 633/1972. L’effettiva utilizzazione e fruizione dell’imbarcazione da diporto al di fuori dell’Unione europea si evince dal contratto di locazione, anche finanziaria, noleggio, ed altri contratti simili, anche sulla base della dichiarazione resa dall’utilizzatore dell’imbarcazione stessa sotto la propria responsabilità al momento della messa a disposizione dell’imbarcazione.

30-10-2020 Notizie Flash

Patent box: chiarimenti delle Entrate sulle modalità di fruizione

La CM 28/E/2020 contiene chiarimenti e soluzioni interpretative sulle nuove modalità di fruizione del cosiddetto Patent box, a seguito delle modifiche operate dall’articolo 4 del Decreto crescita (Dl n. 34/2019). La circolare tiene conto dei suggerimenti degli operatori economici, degli ordini professionali e delle associazioni di categoria che hanno partecipato alla consultazione pubblica disposta dal direttore Ernesto Maria Ruffini per promuovere una sempre maggiore collaborazione e condivisione di contenuti con tutti gli attori del mondo economico.

30-10-2020 Fisco passo per passo

Numerazione fattura - chiarimenti Agenzia

Con la risposta 505/2020, l'Agenzia delle Entrate, relativamente alla numearzione delle fatture, in risposta al quesito posto da un soggetto passivo che al fine di evitare di esporre a clienti e collaboratori informazioni relative al quantitativo di documenti emessi aveva creato un sistema che preveda l’istituzione di un numero di fattura composto da otto cifre rappresentanti il giorno di emissione (es. 20200601, 20200602, 20200603, ecc.) e da un ulteriore codice progressivo esadecimale (0001, 0002, , 000A, ecc.),, che, a suo avviso, avrebbe comunque consentito di garantire univocità e progressività ai numeri attribuiti. premesso che: che, a partire dal 1 gennaio 2013 (per effetto delle disposizioni contenute nell’art. 21 comma 2 lett. b) del DPR 633/72, così come sostituito dall’art. 1 comma 325 lett. d) della L. 228/2012), la fattura deve contenere un numero progressivo che la identifichi in modo univoco sono, dunque, ammissibili anche sistemi di numerazione diversi da quelli progressivi per anno solare, purché siano rispettate le condizioni richieste dalla norma. In questo senso, come precisato dall’Amministrazione finanziaria nella risoluzione 1/2013, si potrebbe anche far riferimento, nella numerazione, alla data della fattura stessa.

30-10-2020 Notizie Flash

Scambio automatico di informazioni finanziarie: i nuovi paesi inclusi nella lista

Nella Gazzetta Ufficiale n. 267 del 27 ottobre 2020 è stato pubblicato il D.M. 16 ottobre 2020 del Ministero dell’Economia e delle finanze, riguardante lo scambio automatico di informazioni su conti finanziari e le ulteriori giurisdizioni oggetto di comunicazione. Con il provvedimento il Ministro dell’Economia e delle finanze include tra le giurisdizioni oggetto di comunicazione, al fine dello scambio automatico di informazioni su conti finanziari, di cui alla legge 18 giugno 2015, n. 95, e al D.M.

30-10-2020 Fisco passo per passo

Registro dei revisori legali: procedure per l'iscrizione

Il CNDCEC ha pubblicato l’informativa n. 123 del 28 ottobre 2020 riguardante l’elenco dei revisori dei conti degli enti locali in vigore dal 1 gennaio 2021. Con l’informativa è stata fornita copia del decreto del Ministero dell’Interno del 23 ottobre 2020, di approvazione dell’avviso pubblico per il mantenimento dell’iscrizione e per la presentazione di nuove domande di iscrizione nell’Elenco dei revisori dei conti degli enti locali in vigore dal 1 gennaio 2021.

30-10-2020 Fisco passo per passo

Processo tributario: regole ad hoc per lo svolgimento nel periodo emergenziale

L'art. 27 del DL 137/2020 (c.d. Decreto Ristori) detta regole ad hoc volte a consentire il regolare svolgimento del processo tributario durante lo stato di emergenza sanitaria da Covid-19 (oggi fissato al 31/01/2021) e, al contempo, salvaguardare la salute pubblica e quella degli operatori del diritto.

30-10-2020 Fisco passo per passo

Confisca/sequestro - adempimenti dichiarativi e obbligazioni fiscali

Con la risoluzione n. 70/2020, il linea con i chiarimenti forniti con la risoluzione 114/2017, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che, nel momento in cui, all’esito del procedimento cautelare, la confisca definitiva comporti, con effetto retroattivo alla data del sequestro, il consolidarsi del patrimonio in capo allo Stato/Erario, si estinguono per confusione i crediti erariali maturati e non estinti sino al sequestro, connessi al patrimonio acquisito e nei limiti del suo valore, derivanti da redditi prodotti in capo al destinatario della misura cautelare. Con effetto dalla confisca definitiva, poiché il soggetto d’imposta diviene lo Stato, mancando il presupposto soggettivo per l’imposizione, tali imposte non sono dovute.

30-10-2020 Notizie Flash

Anticipazione del termine di pagamento delle prestazioni previdenziali corrisposte dall'INPS

Con l'ordinanza 22/10/2020 della presidenza del consiglio dei ministri dipartimento della protezione civile, pubblicato nella GU del 30/10/2020, è stato previsto il pagamento anticipato dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennita' di accompagnamento erogate agli invalidi civili, nei seguenti termini: il pagamento di competenza del mese di novembre 2020 e' anticipato dal 27 ottobre 2020 al 2 novembre 2020; il pagamento di competenza del mese di dicembre 2020 e' anticipato dal 25 novembre 2020 al 1 dicembre 2020.

30-10-2020 L’evoluzione della Giurisprudenza

Reato di omesso versamento dei contributi: per la causa estintiva del pagamento basta la conoscenza dell’avviso Inps

Legittima la condanna nei confronti dell’imprenditore che si è macchiato di omissione contributiva anche se non ha mai ricevuto un accertamento e a patto che il decreto di citazione in giudizio, attraverso l’indicazione di tutti gli elementi essenziali della pretesa fiscale, gli consenta di beneficiare della causa di non punibilità rappresentata dal versamento integrale. Lo ha sancito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 29825 del 27 ottobre 2020, ha respinto il ricorso di un imprenditore confermando la condanna per il reato di omesso versamento di ritenute previdenziali.

30-10-2020 Fisco passo per passo

Transazione per indennità da perdita di avviamento del contratto di locazione commerciale non imponibile ai fini Iva

È esclusa dal perimetro Iva la transazione sull’indennità di avviamento del contratto di locazione commerciale. Il pagamento non riguarda, infatti, la regolare esecuzione del contratto ma la fase successiva in cui il rapporto è già cessato.

30-10-2020 L’evoluzione della Giurisprudenza

Alla società di comodo rimborso Iva negato anche senza contraddittorio

Legittimo il diniego di rimborso del credito Iva opposto alla società di comodo il rimborso dell’Iva anche senza contraddittorio preventivo. È quanto affermato dalla Corte di cassazione che, con l’ordinanza n. 23665 del 28 ottobre 2020, ha accolto il ricorso dell’Agenzia delle entrate.

29-10-2020 Info Fisco

Registro unico del Terzo settore (RUNTS) - Il Decreto attuativo

Il Ministero del Lavoro, in attuazione di quanto previsto dal Codice del Terzo Settore, ha istituito il Registro del Terzo Settore (RUNTS), regolamentandone le procedure per l’iscrizione e la cancellazione. Si tratta di un registro unico nazionale, operativamente gestito su base regionale.

29-10-2020 Quesito

Certificazione dei compensi

Buongiono, una fondazione onlus che gestisce una comunità genitore-bambino, ha ricevuto in eredità dalla fondatrice venuta a mancare, il capitale di una polizza vita. La fondazione in questione compila il mod.

29-10-2020 Info Flash Fiscali

Mod 770 2020 - La proroga al 10 dicembre

Con la pubblicazione in G.U. del DL Ristori: è definitiva la proroga al 10 dicembre (in luogo del 2/11/2020) della presentazione del mod. 770/2020. Il differimento riguarda anche l’invio telematico dei mod.

29-10-2020 Info Video

Rf-V - Distributori di carburante - Invio dei corrispettivi anche in modalità online

Rf-V - L'ADM ha aggiunto una nuova modalità "online" di "trasmissione dei corrispettivi" da parte dei distributori di carburante.

29-10-2020 L’evoluzione della Giurisprudenza

Accertamento induttivo basato su un indice di redditività inferiore alla media del settore

Legittimo l’accertamento a carico della società non in linea con lo studio di settore che delibera in favore degli amministratori compensi superiori ai redditi dell’impresa e che presente un indice di redditività molto basso, se posto a confronto con la redditività media di aziende similari operanti nello stesso territorio. È quanto affermato dalla Corte di cassazione che, con l’ordinanza n. 23427 del 26 ottobre 2020, ha accolto il ricorso dell’Agenzia delle entrate.